Real time Artificial Intelligence news

Categoria: AI Pagina 1 di 4

L’ hub-per-una-copertura-completa-sullintelligenza-artificiale-e-lapprendimento-automatico

Dream Machine from Luma AI La foto diventa 3d

Luma AI (ne avevamo scritto recentemente) è una startup fondata nel 2021 con sede a San Francisco, che si concentra sulla creazione di tecnologia di intelligenza artificiale per generare contenuti 3D realistici da promemoria di testo o immagini. Il team di Luma AI è composto da esperti in campo di visione computerizzata, grafica e apprendimento automatico, con una visione condivisa di democratizzare la creazione di contenuti 3D attraverso l’IA. LUMA AI offre un’interfaccia intuitiva che consente agli utenti di creare contenuti 3D senza bisogno di formazione specializzata o attrezzature costose.

Toward a Personal Health Large Language Model: Un nuovo approccio all’intelligenza artificiale per la gestione della salute personale

La ricerca recente sul campo dell’intelligenza artificiale (IA) ha visto un aumento significativo dell’attenzione verso l’utilizzo di modelli di linguaggio per compiti clinici.

Tuttavia, i dispositivi mobili e indossabili, come ad esempio dispositivi di monitoraggio della salute, forniscono dati longitudinali ricchi e personalizzati che possono essere utilizzati per monitorare la salute personale. In questo contesto, gli autori presentano il Personal Health Large Language Model (PH-LLM), un modello di linguaggio fine-tunato per comprendere e ragionare su dati di serie temporali numerici relativi alla salute personale.

Stability AI rilascia SD3: il generatore di immagini più potente e open-source disponibile su HuggingFace

Stability AI ha annunciato l’uscita di Stable Diffusion 3 (SD3), il generatore di immagini più potente e open-source disponibile attualmente. Questo modello di intelligenza artificiale (IA) è stato progettato per generare immagini realistiche e dettagliate da descrizioni testuali, superando i migliori generatori di immagini AI esistenti per capacità di realismo fotografico.

Apple Private Cloud Compute: una nuova frontiera per la privacy AI nel cloud con un modello “blockchain”

Apple sta sviluppando l’intelligenza artificiale con la sua nuova suite di funzionalità Apple Intelligence su iPhone, iPad e Mac. Alcune richieste, con il permesso dell’utente, saranno inviate a ChatGPT di OpenAI.

Un dirigente afferma che i servizi di intelligenza artificiale di Apple usano un modello “blockchain” per garantire la privacy.

Dopo la presentazione di Apple, il vicepresidente senior dell’ingegneria del software Craig Federighi e il vicepresidente senior della strategia di machine learning e intelligenza artificiale John Giannandrea hanno parlato alla stampa insieme a Justine “iJustine” Ezarik.

Alla domanda su come Apple protegge la privacy dei clienti, Federighi ha detto che le richieste inviate ai server Apple sono anonime, con IP mascherati e senza registrazione delle informazioni.

Inoltre, il software del server sarà pubblico per la verifica da parte di ricercatori indipendenti, e i dispositivi interagiranno solo con server verificabili. Apple Intelligence è il sistema di intelligenza personale che porta potenti modelli generativi su iPhone, iPad e Mac.

Per funzionalità avanzate, abbiamo creato Private Cloud Compute (PCC), un sistema di intelligenza cloud progettato per l’elaborazione AI privata.

Alibaba afferma che AI Qwen2 batte LLama3

Molte altre aziende cinesi, dai più grandi giganti della tecnologia a una miriade di start-up, hanno fatto passi avanti nei propri sforzi di sviluppo LLM. Alibaba Cloud ha rilasciato Qwen2, la seconda versione della sua famiglia di modelli linguistici Tongyi Qianwen open source, utilizzata in chatbot come ChatGPT di OpenAI.

Include aggiornamenti come pre-formazione multilingue e una finestra di contesto ampliata, permettendo domande e risposte più lunghe, posizionandosi tra i LLM open source più potenti al mondo, include Tongyi Qianwen LLM, il modello di visione AI Qwen-VL e Qwen-Audio.

DuckDuckGo Privacy Simplified Duck.AI

DuckDuckGo, noto per il suo motore di ricerca e browser web incentrato sulla privacy, ha lanciato un nuovo servizio che permette agli utenti di interagire con chatbot AI in modo privato e anonimo.

Il servizio, chiamato DuckDuckGo AI Chat e accessibile su Duck.ai, è disponibile a livello globale.

Raspberry Pi 5 by Hailo

Raspberry Pi Foundation. Il piccolo e conveniente Raspberry Pi ha creato una grande comunità di fai-da-te, che usa questi computer delle dimensioni di una carta di credito per vari scopi, dai media center ai nodi Bitcoin. Raspberry Pi è molto usato per insegnare ai bambini a costruire e programmare computer, oltre che per altri progetti.

Realizzato in collaborazione con lo sviluppatore di processori di intelligenza artificiale Hailo, il kit AI Raspberry Pi è ora disponibile per l’aggiornamento del Raspberry Pi 5 e viene venduto al prezzo di $70, come dichiarato dall’organizzazione di beneficenza britannica.

Mind Network: Il futuro della connessione umana

In un’era in cui la tecnologia ha rivoluzionato il modo in cui interagiamo gli uni con gli altri, il concetto di “mind network” è diventato sempre più rilevante. Questa innovativa idea prevede un sistema interconnesso a livello globale in cui gli individui possono condividere e scambiare pensieri, emozioni ed esperienze in modo fluido, superando barriere geografiche e linguistiche.

In questo articolo esploreremo il concetto di mind network, i suoi potenziali benefici e gli avanzamenti tecnologici che lo stanno rendendo una realtà.

Analisi dei bilanci Finanziari con modelli di linguaggio su larga scala

Man mano che il campo dell’analisi finanziaria continua a evolversi, l’integrazione di modelli linguistici avanzati nel toolkit dei professionisti e dei ricercatori finanziari potrebbe portare a progressi significativi nella nostra comprensione delle prestazioni aziendali e dei driver dei rendimenti del mercato azionario.

Wav-KAN un avanzamento nel disegno di reti neurali interpretabili

Wav-KAN rappresenta un avanzamento significativo nel disegno di reti neurali interpretabili. La sua capacità di gestire dati ad alta dimensione e fornire spiegazioni chiare sul comportamento del modello la rende una strumento promettente per una vasta gamma di applicazioni, dalle ricerche scientifiche all’implementazione industriale.

Stanford introduce l’indice di Transparenza dei Modelli Fondamentali

Stanford University ha recentemente lanciato l’Indice di Transparenza dei Modelli Fondamentali, un’iniziativa volta a valutare la trasparenza di 10 aziende che sviluppano modelli fondamentali, come GPT-4 e Llama 3.

Mistral 7B v0.3, non è censurato per impostazione predefinita e introduce numerosi miglioramenti rilevanti

Nel campo dell’intelligenza artificiale, il fine-tuning di modelli come Mistral 7B è cruciale, specialmente per lingue non inglesi come l’italiano. Il dataset Alpaca (ITA) dimostra come i dati specifici possano adattare un modello alle particolarità di una lingua.

Mistral, ha silenziosamente rilasciato un significativo aggiornamento al suo modello LLM (Large Language Model).

Questo nuovo modello, Mistral 7B v0.3, non è censurato per impostazione predefinita e introduce numerosi miglioramenti rilevanti. Senza nemmeno un tweet o un post sul blog, il laboratorio francese di ricerca sull’intelligenza artificiale ha reso disponibile il modello sulla piattaforma HuggingFace. Come il suo predecessore, potrebbe rapidamente diventare la base per strumenti IA innovativi sviluppati da terze parti.

Mappare la Mente di un Modello di Linguaggio di Grandi Dimensioni

Il 21 maggio 2024, Anthropic ha annunciato un avanzamento significativo nella comprensione del funzionamento interno dei modelli di intelligenza artificiale (IA). La ricerca si è concentrata su Claude Sonnet, uno dei modelli di linguaggio di grandi dimensioni attualmente in uso. Questo studio rappresenta il primo sguardo dettagliato all’interno di un modello di linguaggio moderno e di grado produttivo, con potenziali implicazioni per la sicurezza e l’affidabilità dei modelli di IA.

Verso un’AI sicura: un nuovo approccio alla sicurezza nell’Intelligenza Artificiale

Negli ultimi anni è nata la necessità di dover garantire che i sistemi basati sull’Intelligenza Artificiale siano in grado di evitare in maniera efficace eventuali comportamenti dannosi o pericolosi, soprattutto quando si parla di sistemi dotati di alta autonomia oppure per quelli impiegati in contesti
critici.

Neuralink la Saga

Secondo quanto riferito dal Wall Street Journal ., la FDA ha dato il via libera a Neuralink di Elon Musk per procedere con l’impianto del suo sistema di chip cerebrale in un secondo paziente.

Justin.AI: L’Assistente Virtuale Cattolico

In un’epoca in cui l’intelligenza artificiale sta rapidamente trasformando il modo in cui interaghiamo con la tecnologia, la Catholic Answers ha introdotto un’iniziativa innovativa: Justin.AI, un modello 3D supportato dall’IA per fornire risposte alle domande sulla fede cattolica.

Lanciato il 25 aprile 2024, Justin.AI ha suscitato un grande interesse nella comunità cattolica e non solo. Molti si sono affrettati a provare questo nuovo strumento, curiosi di vedere come un’intelligenza artificiale potrebbe affrontare questioni di fede complesse e delicate.

AI Overviews di Google ridurrà in modo significativo il traffico dei creatori rispetto al loro prodotto di ricerca tradizionale

Durante la conferenza I/O della scorsa settimana, Google ha presentato una serie di promettenti prodotti di intelligenza artificiale generativa.

Tuttavia, alcuni creatori sono preoccupati che queste nuove funzionalità possano diminuire il traffico web, riducendo le visite organiche e le entrate pubblicitarie.

Google “Trillium” 

Google ha presentato martedì la sesta generazione dei suoi chip con unità di elaborazione tensor, notando un significativo miglioramento rispetto alla generazione precedente. I nuovi chip, denominati Trillium, saranno disponibili per i clienti cloud entro la fine dell’anno e offrono un miglioramento delle prestazioni quasi cinque volte (4,7 volte) rispetto al TPU v5e presentato lo scorso agosto.

OpenAI Lancia GPT-4o: Un Passo Avanti nell’Interazione Uomo-Macchina

L’ultimo “modello di punta” di OpenAI, GPT-4o, (o sta per omnimodel) non solo è più veloce di GPT-4, ma migliora anche le sue capacità per voce, testo e immagini, ha rivelato lunedì l’organizzazione no-profit sostenuta da Microsoft. GPT-4o Input $5/1M tokens. Output $15/1M tokens.

Il nuovo modello sarà disponibile gratuitamente per tutti gli utenti. Noi l’abbiamo provato su https://chat.lmsys.org/, in quanto non disponibile per il momento in italia se non con VPN. Questo modello è 2 volte più veloce e il 50% più economico del turbo GPT-4.

“Questa è la prima volta che facciamo un grande passo avanti in termini di facilità d’uso,” durante un live streaming lunedì. “La nostra missione è garantire a tutti i nostri strumenti avanzati di intelligenza artificiale.”

Mita Murati, chief technology officer di OpenAI

GRANITE IBM apre il codice: 8 nuovi modelli per la rivoluzione del software open-source

IBM ha recentemente scosso il mondo dell’intelligenza artificiale e dello sviluppo software rilasciando otto nuovi modelli di linguaggio di grandi dimensioni (LLM) specializzati nella generazione di codice. Questi modelli, disponibili in modalità base o istruzione, sono addestrati su un vasto set di dati di 116 linguaggi di programmazione e offrono un’ampia gamma di funzionalità, tra cui:

Pagina 1 di 4

CC BY-NC-SA 4.0 DEED | Disclaimer Contenuti | Informativa Privacy | Informativa sui Cookie