Notizie di Intelligenza Artificiale Inclusiva in Tempo Reale: Innovazione e Accessibilità per Tutti

Tag: intelligenza artificiale Pagina 1 di 12

G7 Scienza: il nucleare soluzione per ridurre emissioni e per alimentare l’Intelligenza Artificiale


La fissione e la fusione nucleare, soluzioni emergenti per ridurre le emissioni e promuovere la sicurezza energetica e lo sviluppo economico dei nostri Paesi, necessitano di ricerca, innovazione e alta formazione dedicate perché possa essere massimizzato il loro potenziale e avere una soluzione duratura alle sfide poste dal cambiamento climatico e della sicurezza energetica” è uno dei passaggi del documento conclusivo del G7 Scienza e Tecnologia che si è tenuto a Bologna lo scorso 11 luglio con l’obiettivo di promuovere una collaborazione rafforzata tra i suoi membri e riaffermare l’impegno comune a sostenere il progresso nella ricerca.

Letture del weekend. “Hillbilly Elegy”, il libro fondamentale per comprendere l’avvento di Trump

Cari Lettori spesso la Politica si intreccia con la Tecnologia. Pochi giorni dopo il tentato attentato alla sua vita, Donald Trump continua a essere al centro del dibattito negli Stati Uniti. Ha recentemente annunciato il suo candidato alla vicepresidenza in caso di vittoria: J.D. Vance.

Letture del weekend. Realpolitik e Intelligenza Artificiale: la Visione di Massolo per un mondo in evoluzione

Nel “disordine mondiale”, che cresce progressivamente sotto i nostri occhi, con equilibri geopolitici in rapido mutamento, per provare a capire quello che sta accadendo a livello globale serve una guida per orientarsi. Una guida efficace e illuminante può essere il nuovo libro di Giampiero Massolo, “Realpolitik“, scritto con Francesco Bechis ed edito da Solferino.

Blackrock: Intelligenza Artificiale e transizione energetica trascineranno gli investimenti

Il mondo e l’economia mondiale potrebbero essere sottoposti a una trasformazione raramente vista nella storia, spinti soprattutto guardando ai potenziali investimenti in campi come le infrastrutture, i sistemi energetici legati alla transizione ecologica, e le tecnologie avanzate legati all’Intelligenza Artificiale. Sono queste, in sintesi, le principali evidenze emerse dallo studio “Mid Year Global Outlook 2024” presentato nelle scorse settimane a Milano da BlackRock.

Samsung accelera sull’AI e acquista la startup britannica Oxford Semantic

Samsung ha annunciato l’acquisizione della startup britannica Oxford Semantic Technologies, per potenziare la propria Intelligenza Artificiale e offrire esperienze e contenuti più personalizzati sui propri dispositivi.

Nuove frontiere dell’editoria e delle Tlc: la sfida dell’AI secondo Agcom

Una nuova legge sull’editoria, nuove regole per il mercato delle tlc e la sfida con l’Intelligenza Artificiale che si delinea all’orizzonte sono i temi principali da affrontare che Giacomo Lasorella, presidente Agcom, ha toccato nella presentazione della relazione annuale a Montecitorio, evidenziando la necessità di rafforzare i rapporti con Antitrust e Garante della privacy.

(UE) Von der Leyen: l’Intelligenza Artificiale tra le priorità strategiche dei primi 100 giorni

Ursula von der Leyen è stata riconfermata alla guida della Commissione europea per il prossimo quinquennio, con una ampia maggioranza, ottenendo 401 voti a favore (la maggioranza era di 360). A votare per l’ex ministra tedesca sono stati i popolari, i socialisti, i liberali e i verdi, a cui si sono aggiunti anche alcuni conservatori.

Orsini (Confindustria): subito fondo sovrano sull’AI, l’Italia non sia fanalino di coda

L’Italia, purtroppo, non ha ancora costituito il Fondo Sovrano sull’Intelligenza Artificiale, dove sarà dichiarato quanto sarà l’investimento di questo Paese. Credo non possiamo rimanere indietro“, sono le parole del Presidente di Confindustria, Emanuele Orsini, da remoto, ad un evento organizzato al centro di formazione e trasformazione digitale Lef, a San Vito al Tagliamento (Pordenone).

L’Intelligenza Artificiale “sarà la nuova rivoluzione industriale” ha aggiunto Orsini, “dobbiamo scongiurare il rischio di diventare fanalino di coda di Usa e Cina. Gli Usa hanno investito, mettendo insieme 88 nuove società, 80 miliardi; l’Europa ne ha investiti solo 2, con Germania e Francia che investiranno dai 2 ai 3 miliardi nei prossimi anni“.


Newsletter – Non perderti le ultime novità sul mondo dell’Intelligenza Artificiale. Iscriviti alla newsletter di Rivista.AI e accedi a un mondo di contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta!

Nuovi marker predittivi per il tumore alla prostata scoperti grazie all’Intelligenza Artificiale

Grazie all’Intelligenza Artificiale sono stati individuati nuovi marker in grado di prevedere il rischio di recidiva del tumore alla prostata, anche a dieci anni di distanza.

La “Rome Call for AI Ethics” firmata ad Hiroshima dai rappresentanti di 11 religioni

I leader delle principali religioni mondiali si sono riuniti ad Hiroshima per firmare la “Rome Call for AI Ethics”, sottolineando l’importanza che lo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale sia guidato da principi etici per garantire che i progressi di questa nuova tecnologia siano messi al servizio del bene dell’umanità.

Monthly Report, disponibile il numero di luglio 2024

È disponibile da oggi il numero di luglio 2024 del Report Mensile di Rivista.AI dedicato all’esplorazione, all’analisi e alla discussione delle più recenti innovazioni nel mondo dell’Intelligenza Artificiale. Sono tanti i temi che affrontiamo in questo numero.

Investimenti AI: l’UE rischia di perdere la corsa con Stati Uniti e Cina

Nella corsa globale agli investimenti sull’Intelligenza Artificiale, l’Europa non riesce a tenere il passo con Stati Uniti e Cina. Secondo un rapporto della Corte dei conti europea, le azioni messe in campo da Bruxelles per sviluppare un ecosistema europeo di AI non sono state ben coordinate con quelle degli Stati membri, il monitoraggio della performance degli investimenti non è stato sistematico, incidendo negativamente sulla credibilità dei piani Ue e il divario, solo con gli Stati Uniti, in termini di investimenti complessivi nel settore è più che raddoppiato, portando il gap ad un valore di oltre 10 miliardi di euro.

Come l’AI generativa sta trasformando le carriere nel settore finance e accountability

È indubbio che negli ultimi decenni, i settori della finanza e della contabilità abbiano subito profonde trasformazioni grazie all’adozione di innovazioni e di soluzioni tecnologiche avanzate. A partire dai fogli di calcolo fino alla diffusione del cloud computing, la tecnologia ha migliorato in modo significativo l’efficienza operativa, la velocità e la precisione dei processi finanziari.

La francese Data4 investe 2 miliardi in data center in Italia

Parliamo spesso di come gli investimenti esteri, quando si tratta di innovazione e ricerca, vadano per la maggior parte in altri Paesi europei che hanno saputo creare un ecosistema più stabile e attrattivo di quello dell’Italia. Questa volta invece siamo felici di dare risalto alla notizia che Data4, una società francese attiva nella progettazione, costruzione e gestione di data center, intende investire in Italia.

L’Impatto rivoluzionario dell’Intelligenza Artificiale nel settore automotive

L’applicazione dell’Intelligenza Artificiale alle auto o per meglio dire di Algoritmi avanzati di controllo, insieme alla continua crescita delle capacità di questi e all’evoluzione dei sensori, sta proiettando macchine, guidatori e passeggeri in un mondo virtuale parallelo.

In questo contesto, le percezioni e le capacità di decisione e intervento si muovono in millisecondi, superando le abilità del pilota più esperto. Questo fenomeno, definito da Bosch come ‘Algoritmi in azione’, è stato al centro dei Tech Days 2024 organizzati nel modernissimo sito di Renningen, vicino a Stoccarda.

Papa Francesco sull’Intelligenza Artificiale: ripensiamo il significato di ‘Intelligenza’ per il bene comune

Il Papa, nell’udienza ai partecipanti della conferenza organizzata dalla Centesimus Annus, è tornato a parlare di intelligenza artificiale, dopo il suo intervento della scorsa settimana al G7 di Borgo Egnazia.

G7: firmata la dichiarazione congiunta sulle sfide della ricerca

In occasione del vertice del G7 e, in prospettiva del meeting ministeriale su “Scienza e Tecnologia” che si terrà a Bologna e Forlì dal 9 all’11 luglio prossimi, il gruppo Research7+, promosso e coordinato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche d’intesa con il Ministero dell’Università e della Ricerca, che riunisce le più importanti istituzioni di ricerca e le Agenzie di Finanziamento dei Paesi del G7 più la Spagna, ha firmato una dichiarazione congiunta sulle principali sfide scientifiche e tecnologiche che i paesi dovranno fronteggiare nell’immediato futuro.

Papa Francesco al G7: la tecnologia sia al servizio dell’essere umano

Al via oggi a Borgo Egnazia la seconda e ultima giornata di lavori del G7 dei leader, che ha visto poco fa Papa Francesco nella veste di “keynote speaker”‘ nell’ultima sessione del summit, dedicata all’Intelligenza Artificiale.

Un evento annunciato e atteso – per la prima volta in assoluto un Pontefice partecipa ai lavori del G7 – anche per l’attenzione che il Santo Padre e il Vaticano hanno dedicato al tema da qualche anno, a partire dalla firma a Roma, nel 2020, della Rome Call for AI Ethics e, più in generale, per tutti gli interventi volti a rimarcare la necessità di una moderazione etica degli algoritmi e dei programmi di Intelligenza Artificiale che poi è stata definita con la parola “algoretica”.

G7, Meloni: Intelligenza Artificiale tra le sfide più urgenti

Abbiamo come oratore principale ad aprire i nostri lavori Sua Sanità Papa Francesco. La sua partecipazione è per noi un grande onore. Questa è la prima volta che un Pontefice partecipa a un meeting del G7 e questo rende l’appuntamento di oggi un momento storico. Quindi non ringrazieremo mai abbastanza Sua Sanità per essere qui“, sono le parole con cui la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha aperto l’ultima sessione di lavoro del G7 in corso a Borgo Egnazia incentrata sui temi dell’Intelligenza Artificiale, dell’energia, dell’Africa/Mediterraneo che si è svolta in modalità allargata, con la partecipazione, oltre che di Papa Francesco anche dei Paesi e organizzazioni invitate dalla Presidenza italiana del vertice.

Tra le tante sfide globali che dobbiamo affrontare in questo periodo” sottolinea la premier Giorgia Meloni “abbiamo deciso di dedicare la sessione outreach a quelle che consideriamo più urgenti: l’Intelligenza Artificiale prima di tutto con le opportunità che si aprono e i rischi collegati, al mediterraneo, un’area di crisi e un luogo di dialogo, all’Africa, continente con cui vogliamo avviare una cooperazione completamente nuova“, sottolineando come ci sia bisogno di lavorare senza approcci ideologici.


Newsletter – Non perderti le ultime novità sul mondo dell’Intelligenza Artificiale. Iscriviti alla newsletter di Rivista.AI e accedi a un mondo di contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta!

In attesa del G7 2024 a Borgo Egnazia. Focus su crescita, AI etica e partecipazione storica di Papa Francesco

Si terrà a Borgo Egnazia, in Puglia, dal 13 al 15 giugno il vertice del G7 nell’anno di presidenza dell’Italia.

Al summit partecipano i Capi di Stato e di Governo dei sette Stati membri – Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Stati Uniti – oltre al Presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel e alla Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen,  in qualità di rappresentanti dell’Unione europea. Alle delegazioni su uniranno anche il presidente turco Erdogan e il presidente ucraino Valdimir Zelensky.

Tra i tanti argomenti del meeting che riguarderanno, giusto per citarne alcuni, la crescita economica, lo sviluppo, il clima, l’ambiente, l’energia, la sicurezza, l’immigrazione, l’Africa e il libero mercato (soprattutto in relazione al tema della competitività con la Cina nei settori considerati strategici), il governo italiano ha spinto molto per inserire nell’agenda anche il tema dell’uso consapevole dell’Intelligenza Artificiale prendendo in qualche modo in mano il testimone dalla delegazione giapponese che ha guidato il G7 lo scorso anno e che aveva puntato molto proprio su questo tema fino ad arrivare all’approvazione della Dichiarazione di Hiroshima.

Proprio in tema di Intelligenza Artificiale, la grande novità dell’edizione a guida italiana è la partecipazione di Papa Francesco che ha accettato di essere presente per tutta la sessione dedicata proprio all’Intelligenza Artificiale in programma venerdi 14 giugno su all’utilizzo etico e umano centrico dell’Ai, al suo impatto sull’occupazione e su come evitare che questo aumenti il gap tra i Paesi avanzati e quelli meno sviluppati. Si tratta della prima partecipazione per un Pontefice ad un incontro del G7.

Sempre nella giornata del 14 giugno saranno presenti in una sessione pomeridiana i Paesi codietti ‘outreach’: Brasile, India e Sudafrica, oltre che la Mauritania, il Kenya, l’Algeria, la Giordania, la Turchia, l’Arabia Saudita, gli Emirati Arabi Uniti, la Tunisia, l’ Argentina, la Banca Africana di Sviluppo, l’Onu, l’Ocse, l’Fmi e la Banca mondiale.


Newsletter – Non perderti le ultime novità sul mondo dell’Intelligenza Artificiale. Iscriviti alla newsletter di Rivista.AI e accedi a un mondo di contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta!

Pagina 1 di 12

CC BY-NC-SA 4.0 DEED | Disclaimer Contenuti | Informativa Privacy | Informativa sui Cookie